Mo24 - Il quotidiano on line di : Notizie, eventi, informazioni, politica ed economia della città e dalla provincia ultimo aggiornamento
banner
blank
 Mo24.it - Eventi e Notizie da  in Tempo Reale 
banner
blank
NUMERO BATTUTE 2175 TEMPO LETTURA: meno di 2 min. LINK APPROFONDIMENTO: 4
CRONACA
23/02/2017 05:16:13

Risarcimento per il giornalista modenese Tizian

Che era stato minacciato dal boss Femia

Mo24 - cronaca - risarcimento per il giornalista modenese tizian che era stato minacciato dal boss femia
Nell'ambito del processo Black Monkey arrivano condanne pesanti per gli imputati oltre che risarcimenti per milioni di euro alle parti civili.
La pena più alta, superiore anche ai 24 anni e sei mesi chiesti dalla Procura, sono i 26 anni e 10 mesi a cui è stato condannato Nicola Femia, ritenuto il capo dell'organizzazione. Pene considerevoli anche per i suoi figli, Rocco (15 anni, contro i 19 e sei mesi chiesti dall'accusa), e Guendalina (10 anni e tre mesi, la Procura ne chiedeva 14), e per il genero Giannalberto Campagna (12 anni e due mesi, a fronte di una richiesta di 15 anni). Nove anni a testa, inoltre, per Rosario Romeo e Guido Torello, per cui l'accusa chiedeva, rispettivamente, 12 e 10 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.
Ha quindi retto l'impianto accusatorio del pm della Dda Francesco Caleca, visto che per i 14 imputati di associazione mafiosa o concorso esterno è arrivata la condanna proprio per quei reati, a differenza di quanto accaduto nel processo con rito abbreviato, in cui la Cassazione non aveva riconosciuto l'associazione di stampo mafioso.
Il collegio ha accolto anche le richieste delle parti civili, pur facendo, in alcuni casi, uno 'sconto' agli imputati. Possono quindi esultare la Regione Emilia-Romagna, la presidenza del Consiglio e i ministeri della Giustizia e dell'Interno, ma anche l'Agenzia delle dogane e dei monopoli, oltre ad alcune amministrazioni locali.
Tra queste anche il Comune e la Provincia di Modena, che incasseranno 50.000 euro a testa. Il Comune ne chiedeva 200.000, mentre la Provincia non aveva fatto richieste specifiche. Risarcimenti anche per il giornalista Giovanni Tizian, minacciato da Femia e da un altro imputato, e per l'Ordine dei giornalisti, che riceverà 50.000 euro (la richiesta era di 200.000), mentre Libera, che ne aveva chiesti 300.000, se ne è visti accordare 180.000.


  
comunity button comunity button comunity button (Altre Notizie per: Denunce a Modena - | tags - parole chiave
ipsedixit
ipse dixit
CARLO MUZZARELLI
sicuramente le attività svolte vanno nella giusta direzione, purtroppo però il fenomeno non è regredito, anzi, i numeri sono in aumento
ipse dixit
ipse dixit
CARLO MUZZARELLI
sicuramente le attività svolte vanno nella giusta direzione, purtroppo però il fenomeno non è regredito, anzi, i numeri sono in aumento
ipse dixit
ipse dixit
CARLO MUZZARELLI
Ora quindi non è più rinviabile un decreto legge che restituisca dignità finanziaria a un ente previstOra quindi non è più rinviabile un decreto legge che restituisca dignità finanziaria a un ente previsto dalla Costituzione per continuare a garantire i servizio dalla Costituzione per continuare a garantire i servizi
ipse dixit
 
LAST MINUTE
NOTIZIE DENUNCE A MODENA

Medico modenese condannato ad un anno di carcere per molestie sessuali

Il Tribunale di Modena ha condannato un medico over 70 che era stato accusato di...

Carpi, il Questore decide la chiusura di un negozio etnico

Nella mattinata di ieri i titolari del negozio etnico “Sanhdal Asian Store” di via Rocca son...

Il Ministro del Lavoro conferma l'esistenza di abusi con lavoratori a Modena

Il Ministro Giuliano Poletti ha risposto in Parlamento ad un'interrogazion...

Scoperto un cittadino cinese residente a Modena con 500 chili di carne nell'auto

Durante un normale controllo della Polizia Stradale di Reggio Emilia, ...

Chiuso un bar di via Biagi a Modena

Il Questore di Modena ha disposto la chiusura del Bar Bunker di via Biagi nel quartiere Madonnina per un periodo d...
banner
 
banner
Unindustria Servizi s.r.l.MO24.it - © 2017 Unindustria Servizi s.r.l. - PI 02566690364