Mo24 - Il quotidiano on line di : Notizie, eventi, informazioni, politica ed economia della città e dalla provincia ultimo aggiornamento
banner
blank
 Mo24.it - Eventi e Notizie da  in Tempo Reale 
banner
blank
NUMERO BATTUTE 2397 TEMPO LETTURA: meno di 2 min. LINK APPROFONDIMENTO: 4
CRONACA
17/04/2017 05:49:04

La caccia al killer che ha impaurito le campagne di Ferrara, Bologna e Ravenna ora si dilaga nella Bassa Modenese

Decine di segnalazioni, ma gli allarmi risultati tutti senza riscontro

Mo24 - cronaca - la caccia al killer che ha impaurito le campagne di ferrara, bologna e ravenna ora si dilaga nella bassa modenese decine di segnalazioni, ma gli allarmi risultati tutti senza ri
Si tratta di un uomo che ha almeno due identitàIgor Vaclavic ed Ezechiele Norbert Feher. Il nome Ezechiele lo ha scelto lui quando è stato battezzato in carcere a Ferrara, dove è rimasto per 4 anni.
Il killer di Budrio e Portomaggiore, braccato da oltre 800 carabinieri nelle campagne tra Bologna, Ferrara e Ravenna. Sulle sue tracce, da giorni, ci sono gli specialisti italiani: i paracadutisti del Tuscania, i Cacciatori di Calabria, e le unità del Gruppo intervento speciale (Gis) per intervenire sia da terra che dall'aria. Ma di Norbert Feher alias Igor Vaclavic, criminale serbo già conosciuto da anni alla giustizia italiana, non vi è segno. E così la psicosi si è spostata anche nel Modenese e nelle campagne della Bassa, non così difficili da raggiungere per quello che sembra essere diventato un fantasma, capace di dormire anche nelle tane delle volpi e di nutrirsi di vegetali.
Da Concordia a Mirandola, passando per Finale e arrivando persino a Carpi, di Igor ne hanno visti tanti. La telefonata che arriva al centralino del 112 è pressoché la medesima e parla di un uomo notato aggirarsi nelle campagna, con fare sospetto: sembra Igor, le cui innumerevoli foto sono ormai entrati nella memoria collettiva. Le segnalazioni vengono tutte verificate, non potrebbe essere altrimenti. La centrale operativa dell’Arma avverte il centro di coordinamento delle ricerche a Molinella e da lì vengono inviate sul posto le pattuglie, che procedono ad accurate verifiche.
Più l’allarme è credibile e maggiore è il livello di militari allertati. Si parte dal luogo dell’avvistamento e ci si allarga a raggio nei paraggi, entrando in casolari abbandonati e fatiscenti, ispezionando i fossi e le aree dei canali coperti dall’erba alta. Ma di Igor neppure l’ombra. I militari ripongono le armi, tornano in caserma e annotano l’ennesima segnalazione controllata e senza esito, che finisce per essere catalogata insieme a tutte le altre. Si continuerà nello stesso modo anche nei prossimi giorni, almeno fino a quando il killer più ricercato della regione non finirà nella imponente rete dell’Arma.

  
comunity button comunity button comunity button (Altre Notizie per: Criminalità nel Modenese - Concordia | tags - parole chiave
ipsedixit
ipse dixit
CARLO MUZZARELLI
sicuramente le attività svolte vanno nella giusta direzione, purtroppo però il fenomeno non è regredito, anzi, i numeri sono in aumento
ipse dixit
ipse dixit
CARLO MUZZARELLI
sicuramente le attività svolte vanno nella giusta direzione, purtroppo però il fenomeno non è regredito, anzi, i numeri sono in aumento
ipse dixit
ipse dixit
CARLO MUZZARELLI
Ora quindi non è più rinviabile un decreto legge che restituisca dignità finanziaria a un ente previstOra quindi non è più rinviabile un decreto legge che restituisca dignità finanziaria a un ente previsto dalla Costituzione per continuare a garantire i servizio dalla Costituzione per continuare a garantire i servizi
ipse dixit
 
LAST MINUTE
NOTIZIE CRIMINALITÀ NEL MODENESE

San Felice,arrestato un ladro che aveva rubato un motorino

I Carabinieri di San Felice hanno arresto un 26enne marocchino che nella giornata di sabato ...

Pavullo, furto alla Piacentini Edilizia

I fatti risalgono alla notte tra sabato e domenica quando delinquenti sono entrati nel capannone dell'azienda f...

Rapina a un bancomat a Formigine

Nuova rapina ad un bancomat, questa volta a subire l'assalto è stato lo sportello della Banca Popolare dell'Emilia Rom...

Maranello, arrestato un uomo che svuotava le slot machines

Un 31enne albanese aveva scoperto un sistema per impazzire il lettore interno delle slot mac...

Rapina alla sede Aimag di Mirandola

Nella notte tra mercoledì e giovedì, delinquenti hanno forzato una porta sul retro del palazzo di Aimag entrando n...

Medolla, due rapine nel pieno della notte

Il primo colpo si è verificato al Supermercato Sigma lungo Strada Statale 12 ed il secondo a Eurosets sulla S...
banner
 
banner
Unindustria Servizi s.r.l.MO24.it - © 2017 Unindustria Servizi s.r.l. - PI 02566690364